NEWS
22/9/2021 - Gite in barca in Sardegna
IN EVIDENZA
Vela, Catamarano ecc... Iniziative interessanti organizzate dagli amici velisti
ULTIMI MESSAGGI
ACCESSO UTENTI
Registrazione Utenti

Recupera password smarrita

Utente:
Password:
VARIE
Utenti (Registrazione, Cancellazione)
Contatto (e-mail) Commenti al Sito
PAGINE UTENTI
Annunci
Forum
Report
Album Fotografico
(NEW)LarYouTube
Uscitometro
UTILITA'
Scala di Beaufort e Rosa dei Venti
Vocabolario Nautico
LINK
Previsioni Flash
Link Meteo
Link Altri Siti
ALTRO
RicettoLario
On-Line Shop

Home Page
DIARIO DI BORDO (REPORT)

meltemi - 28-07-2009

28/07/2009 Valmadrera

Medicina per lo stress da lavoro? La ricetta semplice: sveglia alle 4.15, occhiata all'anemometro WCV e via....si parte ancora con il buio per essere premiati da 2 memorabili ore di planate a stecca. Ritorniamo indietro un pezzetto: alle 4.50 sulla superstrada ancora buissimo, ma si capisce che tutto coperto, e all'altezza di Lissone.....aaargghhh....fulmini e fulmini in direzione nord. Inizio ad imprecare contro la sfiga, visto che con gli alberi in carbonio i fulmini mi fanno molta paura, ma ormai sono vicino e proseguo dritto, sperando che lo spiraglio di stelle a nord-ovest si apra. Ed cos, arrivato a Valma non piove, ma tutto pieno di pozzanghere, segno che il temporale gi passato. Arrivo a Par alle 5.15 ed ancora buio, al punto che non si vede se c' gi qualcuno in acqua. Credo di essere il primo "early-bird", ma anche questa volta c' uno che mi ha anticipato; dentro con la 4,7 ma mi urla che troppa. Per la paura che cali armo anch'io 4,7 bella cazzata e mi butto; rafficatissimo, ma si plana subito sotto-costa e la 4,7 perfetta. 1 ora piena piena da sfiancarmi poi sembra che i buchi aumentino, cos mi riposo un po' e decido se armare 5,4 ma non faccio neanche in tempo a pensarlo che riparte di brutto. Sotto Par il punto dove pi forte e rafficato da N-NE mentre verso Lecco sembra addirittura entrare da nord-ovest, di fatti risalgo di qualche centinaio di metri rispetto al punto di ingresso senza fare un metro di bolina...Boh! Non appena sorge il sole dietro il Resegone uno spettacolo: luce stupenda, acqua verde smeraldo piena di creste bianche, decine di vele in acqua e soprattutto...la 4,7 di nuovo strapiena. A questo punto decido di entrare un'ora dopo in ufficio e recuperarla con la pausa pranzo e devo dire che ne valsa proprio la pena. Alle 7.30 esco con le lacrime agli occhi nel pieno del divertimento direzione ufficio....ma d'altronde bisogna pure guadagnare qualche euro per permettersi tutto questo. Cappuccino e brioche al baretto del porto e poi....1 ora di fila sulla Valassina :-((( Ciao, Gianluca


Torna alla pagina precedente